italiano
deutsch
english
 
   
 
 
menù
   

Proposition Nr. 0205: Hotel Du Park Atri - Pour plus de photos et prix cliquez ici.

La version française de ce document n'est pas encore disponible

Hotel tre stelle vicino al mare (10 km), piscina

L'albergo a tre stelle, 50 camere, si trova ad Atri, cittadina situata su una collina a 300 s.l.m. a soli 10 chilometri dalla spiaggia di Pineto. L'albergo confina col parco-giardino della città che si stende per circa tre ettari, in una posizione ben areata e soleggiata. Lunghi viali asfaltati, ben illuminati, rigorosamente chiusi al traffico, panchine sparse lo rendono adatto ai visitatori di ogni età per un soggiorno quieto e gioioso.

La lunga balaustra del "belvedere" ci si affaccia verso l'Adriatico, di cui si scorge la linea di costa. Atri la capitale degli Acqaviva, storica famiglia tra le 7 grandi del Regno di Napoli. Gli Acquaviva sono di origine germanica, discendenti dai Duchi di Baviera. Si trasferirono in Italia attorno X secolo, al seguito di Carlo Magno, ed acquisìrono molte terre nella Marca d'Ancona poi al seguito dei re Svevi giunsero nel Regno di Napoli ed ottennero un vasto stato negli Abruzzi.

Atri è uno dei centri storici più antichi della costa teramana, ma soprattutto il più ricco di monumenti e opere d'arte: un vero scrigno di tesori. Il duomo, che si affaccia sull'omonima piazza proprio di fronte al bel teatro comunale ottocentesco, rappresenta uno dei complessi monumentali più importanti, e non solo d'Abruzzo perché somma un'incredibile varietà di meraviglie artistiche, dall'architettura alla scultura, alla pittura.

La chiesa è dedicata a Santa Maria, e fonda su antiche strutture di epoca romana costituite soprattutto dall'ampia cisterna che si estende sotto il pavimento. La costruzione iniziò alla fine dell'XI secolo e proseguì per tutto il Trecento. Atri è famosa anche per le sue numerosissime chiese tutte situate lungo il centro storico: Santa Reparata, Sant'Agostino, San Francesco, San Liberatore, Santa Chiara, San Nicola, Santo Spirito, Sant'Andrea, San Domenico.

Altra caratteristica di Atri medioevale era la presenza al di fuori di ogni porta della maestosa cinta muraria, di una fontana, se  ne ricordano almeno 14. Il sistema idrico era costituito da canali sotterranei che raccoglievano l'acqua per captazione risorgimentale e alimentavano le fonti perennemente. Ogni anno, all'alba dell'8 Dicembre ad Atri si ripete l'antichissima tradizione popolare dei faugni, dal latino "fauni ignis", cioè fuoco di Fauno. Essa nasce dalla fusione di una consuetudine pagana e contadina.

Un tempo, nelle campagne attorno ad Atri, i contadini accendevano dei fuochi, a fini propiziatori prima del solstizio d'inverno, in onore di Fauno divinità pagana associata alla fertilità della terra. Da questo magico rito deriva appunto la tradizione dei faugni, che consiste nell'accendere e portare in processione per la città, all'alba dell'8 dicembre, alti fasci di canne legati da lacci vegetali.

Spécial Adria Sud:
Gratuit: transferts depuis et vers les aéroports;
ou voiture de location;
ou un rabais intéressant.

Demandez un devis:

Adria Sud s.r.l. , Travel Office, Contrada Riomoro 7, 64010 Colonella,Te.
tel. 0039 0861 753630; fax.0039 0861 716314.
e-mail: info@adriasud.it
Member of FIAVET

 
Adria Sud - Contrada Riomoro - 64010 Colonnella (TE) - Tel: +39 +0861753630 - Fax: +39 +0861 716314
P I. 00427260674

Updated by MVWeb software on May 4, 2013 h: 14.40